UNIVERSITA’ HUMANITAS ROZZANO/MI, DOMANI GALLERA A INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2016/2017

L’assessore al Welfare di Regione
Lombardia Giulio Gallera interverra’ domani, martedi’ 24 gennaio,
a Rozzano (Milano), su delega del presidente Roberto Maroni,
all’inaugurazione dell’Anno Accademico 2016/2017 dell’Universita’
Humanitas.

– ore 10.30, Centro Congressi Humanitas(via Manzoni 113 –
Rozzano/Mi). x

WORKSHOP ‘ABITARE NEL FUTURO’

Il presidente della Regione Lombardia
Roberto Maroni e il vice presidente Fabrizio Sala, assessore
alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle
imprese, interverranno domani, martedi’ 24 gennaio al workshop
‘Abitare nel futuro. Prospettive per le politiche abitative, tra
sviluppo urbano ed inclusione sociale’.

CONFRONTO SULLE POLITICHE URBANE – Realizzato in collaborazione
con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, questo
momento di lavoro che si protrarra’ per l’intero arco della
giornata, rappresenta un’occasione di riflessione e confronto
sulle politiche urbane realizzate e in corso di realizzazione.

PROPOSTE INNOVATIVE – E’ anche un’opportunita’ per formulare
proposte innovative volte alla realizzazione di nuovi modelli
strategici in grado di favorire l’attuazione delle grandi opere,
di coniugare risorse pubbliche e private, di prevedere
l’adeguamento della legislazione nazionale in materia di
edilizia pubblica, di favorire la valorizzazione del territorio
in una logica comune di benessere abitativo e sociale inteso
come sicurezza, fruibilita’, sostenibilita’, crescita e sviluppo
delle citta’.

Previsti gli interventi di Graziano Delrio, ministro delle
Infrastrutture e dei trasporti, Giuseppe Sala, sindaco di
Milano, Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo.

Alle 16.30 le conclusioni dei lavori saranno affidate al vice
presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala e al vice ministro
delle Infrastrutture e dei Trasporti Riccardo Nencini.

– Ore 9.30 Palazzo Lombardia (Piazza Citta’ di Lombardia, 1 –
Milano), Sala Marco Biagi, ingresso Nucleo 4. x

PROTEZIONE CIVILE MARONI: GRAZIE A VOLONTARI

Un caloroso “grazie” a “tutti i
volontari e all’assessore Bordonali”. Lo ha rivolto il
presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, nel corso
della conferenza stampa dopo giunta di oggi, dove sono stati
illustrati alcuni numeri che fotografano il grande impegno della
Lombardia nell’emergenza sisma che ha nuovamente colpito il
centro Italia nei giorni scorsi. “La nostra azione – ha
osservato il governatore – viene fatta coordinando tutte le
associazioni e organizzazioni coinvolte, per fare le cose in
modo ordinato. Il fatto che la Protezione civile nazionale abbia
chiesto proprio alla Lombardia il maggior numero di volontari,
testimonia che anche a livello centrale viene riconosciuta la
nostra eccellenza, fatta di capacita’ di organizzazione,
mobilitazione, competenza ed esperienza. Siamo la Lombardia
solidale, concreta e capace di intervenire con tempestivita’ e
nei modi giusti”. x

MILANO,DOMANI PAROLINI A PRESENTAZIONE FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE LUCI DI BRESCIA

L’assessore allo Sviluppo economico di
Regione Lombardia Mauro Parolini partecipera’ domani, martedi’ 24
gennaio, a Palazzo Pirelli, alla conferenza stampa di
presentazione dell’evento ‘Cidneon’, il Festival internazionale
delle luci che si svolgera’ al Castello di Brescia dall’11 al 15
febbraio.

– ore 11.30, Palazzo Pirelli (via Fabio Filzi,22 – Milano), Sala
Gonfalone. x

APREA DOMANI A LONDRA, ‘APPLE’ INDICA REGIONE COME ESEMPIO DA SEGUIRE PER ‘GENERAZIONE WEB’

In occasione della “Apple Education
Leadership Summit 2017” che si terra’ a Londra dal 23 al 27
gennaio, l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro
Valentina Aprea, e’ stata invitata dalla famosa azienda di
Cupertino per rappresentare Regione Lombardia, che e’ stata
giudicata dalla Apple come esempio di eccellenza nella pratica
della didattica digitale.

In particolare, l’assessore Aprea partecipera’ all’evento di
martedi’ 24 riservata al ‘Local & Central Government’, e
mercoledi’ 25, presso la sede londinese di Apple alla giornata
riservata alle testimonianze locali, nazionali ed europee. Alla
convention, Apple ha richiesto all’assessore Aprea di tenere una
relazione sulle “Attivita’ e progetti di Regione Lombardia: il
caso di successo”.

GENERAZIONE WEB CASO DI ECCELLENZA  РRegione Lombardia infatti
rappresenta con “Generazione Web” un caso di eccellenza nella
promozione di una vera cultura digitale attraverso l’uso di
strumenti tecnologici (LIM, tablet) e mediante l’aggiornamento
costante della formazione degli insegnanti.

“Apple Education Leadership Summit 2017” avverra’ in concomitanza
del “The Bett Show 2017” (precedentemente noto come il British
Educational Training and Technology Show), l’annuale fiera nel
Regno Unito che mette in mostra l’uso delle tecnologie
dell’informazione in formazione. Questo il programma delle due
giornate.

– Martedi’ 24: dalle 13.45 alle 16.35 presso ‘The Crystal’ (One
Siemens Brothers Way, Royal Victoria Docks)

– Mercoledi’ 25 dalle 10.00 alle 12.00 presso ‘Apple Inc.’ (1
Hannover St). x

PREMIO BRERA,ROSSI:CAMPIONI SONO UN MODELLO PER I GIOVANI

“Premiare i campioni significa dare un
esempio ai giovani, significa presentare modelli che li invitano
a fare sport e a essere, loro stessi, eccellenze del movimento
sportivo lombardo e italiano”. Cosi’ l’assessore allo Sport e
Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi, al
teatro ‘Dal Verme’ alla consegna del ‘Premio Brera – Sportivo
dell’anno 2016’, dove ha portato i saluti del presidente Roberto
Maroni. Presenti, all’evento promosso dal circolo culturale ‘I
Navigli’, alcuni consiglieri regionali e i presidenti del Coni
Lombardia Oreste Perri e del Cip regionale Pierangelo Santelli.

IMPEGNO DI REGIONE – “Come Regione Lombardia siamo impegnati –
ha sottolineato l’assessore Rossi – a promuovere lo sport,
quello vero e puro, come amava raccontare, anche in vernacolo,
l’indimenticabile Gianni Brera, un amante di tanti sport per cui
ha anche coniato termini entrati nel bagaglio di tanti
giornalisti sportivi”. “Anche di quelli – ha aggiunto – che
hanno raccontato le imprese olimpiche degli atleti italiani”.

ANCHE TIFOSI PROTAGONISTI DELLO SPORT – “Ogni premiazione
sportiva fa risaltare i risultati degli atleti delle diverse
discipline – ha concluso l’assessore Rossi – e la vostra
presenza a gremire questo teatro ci ricorda che l’amore per lo
sport e i suoi attori sottolinea come il tifo bello, schietto e
puro sia la cornice che accompagna molti eventi sportivi e anche
questa grande festa che celebra le nostre stelle nel segno del
grande Giuan Brera”.

I PREMIATI – Il premio ‘Brera 2016′ e’ stato assegnato
all’Amatori Wasken Lodi di hockey su pista; al tennista Federico
Arnaboldi; alla campionessa del mondo di ciclismo femminile su
strada Elisa Balsamo; al judoka italiano campione a Rio 2016 nei
66 kg Fabio Basile; a Bernard e Martin Dematteis, campioni
italiani di corsa in montagna; agli autori del libro ‘Game over,
calcio truccato ora basta’ Daniela Giuffre’ e Antonio Scuglia;
all’atleta paralimpica fondista e paraciclista Francesca
Porcellato; alla pallanuoto femminile; al mister del Leicester
dei miracoli Claudio Ranieri; al proprietario del Sassuolo
Giorgio Squinzi e al presidente Silvio Berlusconi per i
trent’anni di successi alla guida dell’Ac Milan. ranieri-400x347

CONVEGNO ‘EAST LOMBARDY, REGIONE EUROPEA DELLA GASTRONOMIA’

L’assessore regionale all’Agricoltura
Gianni Fava partecipera’ domani, domenica 22 gennaio, al convegno
“East Lombardy: Regione Europea della Gastronomia”.

QUATTRO PROVINCE – La Lombardia orientale, East Lombardy,
rappresentata dai territori di Cremona, Mantova, Brescia e
Bergamo, e’ stata insignita per il 2017 del titolo di Regione
Europea della Gastronomia, insieme ad altre due regioni europee:
Riga, in Lettonia e Aarhus, in Danimarca.
Il titolo viene assegnato da Igcat (Istituto internazionale di
Gastronomia, Cultura, Arti e Turismo) ogni anno a regioni
considerate tra le migliori al mondo a livello enogastronomico.
Igcat e’ un istituto di coordinamento indipendente fondato dalle
regioni Marsiglia-Provenza (Francia), Lombardia (Italia),
Riga-Gauja (Lettonia), North East Brabant (Paesi Bassi), Minho
(Portogallo), Aarhus (Danimarca), Catalogna (Spagna), Malta e
Sibiu-Transilvania (Romania).

– ore 10, Sala Consigliare (via Roma 4, Torricella del Pizzo
/CR). x

TRENI ALTA VELOCITA’ AV, SORTE: ANCHE PER DELRIO NOI MODELLO DA SEGUIRE

“Non condivido l’aumento degli
abbonamenti dei treni AV deciso da Trenitalia, ma noto invece
con piacere che anche il ministro Delrio cita la nostra ‘Dote
trasporti’ come modello per le altre regioni”.
Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e
Mobilita’, Alessandro Sorte, commentando le numerose
dichiarazioni che si stanno susseguendo in questi giorni dopo
l’annuncio dei rincari degli abbonamenti dei Frecciarossa.

“Da tempo – ha continuato Sorte – stiamo lavorando per trovare
tutte le soluzioni possibili che consentano ai nostri pendolari
di avere servizi migliori a costi invariati. E per il secondo
anno di fila siamo riusciti a non chiedere neanche un centesimo
di piu’ a chi usa il servizio di Trenord. Contemporaneamente con
la Dote riusciremo a dare un contributo a chi, con la
soppressione dei treni Frecciabianca, non ha alternative all’uso
dei piu’ costosi Frecciarossa”. x

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE, FAVA: ISTITUZIONI DEVONO LAVORARE INSIEME, MA SERVE COERENZA

“Le istituzioni devono lavorare
insieme per mettere in sicurezza il sistema agroalimentare di
qualita’ e sostenere le filiere nel loro percorso di adeguamento
alle richieste di un mercato che sta cambiando, ma serve
coerenza, altrimenti si rischia di lanciare messaggi sbagliati,
che i consumatori faticano a spiegarsi”. Lo ha detto l’assessore
all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, intervenuto oggi
al consegno sulla “Sostenibilita’ ambientale: un valore da
condividere tra produttori e consumatori”, alla prima giornata
di Bovimac, 24¬™ mostra bovina d’inverno e 21¬™ rassegna delle
macchine e attrezzature per l’agricoltura e la zootecnia.

VALORIZZAZIONE FILIERE – “Il progetto finanziato dall’Unione
europea sul territorio mantovano parla di utilizzo del
digestato, nell’ottica della sostenibilita’ e della
valorizzazione delle filiere dei due grandi formaggi Dop a pasta
dura – ha ricordato Fava -. Non possiamo pero’ non notare la
disomogeneita’ di approccio al digestato: la Lombardia consente
che possa essere utilizzato come ammendante, mentre
l’Emilia-Romagna lo ha proibito sui territori foraggeri del
Parmigiano-Reggiano. Eppure parliamo della stessa sostanza
organica e dello stesso prodotto frutto della lavorazione del
latte”. Infatti, ha ricordato Fava, “la Lombardia produce il 10%
del totale delle forme di Parmigiano-Reggiano, ma non e’
possibile che vi sia una difformita’ nel processo nei campi cosi’
marcata, perche’ si rischia di disorientare il consumatore”.

NITRATI – Analoga considerazione in merito alla rivisitazione
delle zone vulnerabili ai nitrati. “La Lombardia ha affidato
studi scientifici all’Universita’ di Milano, in modo da
scagionare da responsabilita’ ingiustamente addossate
all’agricoltura – ha detto ancora Fava -. L’Emilia-Romagna, al
contrario, ha preferito evitare di aprire un contenzioso con
l’Unione europea. Sono scelte difformi, che hanno conseguenze
sulla zootecnia, e’ innegabile. Noi abbiamo scelto di tutelare
gli allevatori”.

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE E ECONOMICA – Per l’assessore Fava “e’
assolutamente necessario che la sostenibilita’ ambientale sia
anche sostenibilita’ economica, elementi che saranno sempre piu’
connessi e che imporranno in futuro nuove modalita’ di promozione
e di comunicazione del prodotto, che spetta innanzitutto ai
consorzi di tutela”.

Naturalmente, “Regione Lombardia e’ pronta a sostenere le
esigenze delle filiere per affermarsi con prodotti distintivi
sui mercati esteri, con l’obiettivo che non deve mai essere
perso di vista e che riguarda la redditivita’. Grandi produzioni
– ha rivendicato Fava – meritano una giusta remunerazione;
altrimenti, se l’agroalimentare diventa anti-economico, allora
non ha futuro”.

Fra i messaggi richiesti con maggiore insistenza dai consumatori
e che non devono essere sottovalutati, ha specificato
l’assessore lombardo, c’e’ anche il tema del benessere animale.
“I mercati piu’ evoluti puntano su produzioni che rispettino il
benessere animale e la sostenibilita’ deve riguardare anche
questo aspetto”.(

RICERCA, DEL GOBBO: SIAMO PRIME REGIONE IN EUROPA PER MEDICINA PERSONALIZZATA

“Ci stiamo posizionando come prima
regione a livello europeo per quanto riguarda la Medicina
personalizzata, contribuendo cosi’ a valorizzare l’altissima
qualita’ e densita’ della ricerca e dell’innovazione lombarda”.

HORIZON 2020 – Lo ha detto l’assessore regionale all’Universita’,
Ricerca e Open innovation, Luca Del Gobbo, intervenendo al
Seminario ‘Horizon 2020: le opportunita’ della tematica Salute’.
Il tema dell’industria della Salute e’ declinato all’interno dei
Programmi di lavoro nelle sue diverse componenti: prevenzione,
benessere, invecchiamento attivo, disabilita’ e riabilitazione,
diagnostica, fino ai nuovi approcci terapeutici.

LOMBARDIA E’ RICERCA – Questo perche’ salute, prevenzione e
benessere rivestono dunque un ruolo di primo piano nell’ambito
delle politiche regionali per la ricerca e l’innovazione. Anche
la recente Legge 29 “Lombardia e’ ricerca e innovazione” conferma
questo impegno, identificando tra gli obiettivi prioritari
proprio il “potenziamento dei settori consolidati strategici a
partire dalla ricerca e innovazione nel campo della salute e del
sistema di cure”.

I PROGETTI – “Stiamo presidiando e partecipando attivamente a
diverse iniziative europee quali i partenariati europei Era-Net.
Siamo infatti consapevoli – ha continuato Del Gobbo – che il
tema salute, per la sua complessita’ ed impatto sociale, richiede
un approccio multilivello che serve a mobilitare risorse
pubbliche e private e a coinvolgere i diversi livelli
istituzionali: europeo, nazionale e regionale.

7 MILIARDI CON HORIZON – L’Unione Europea con Horizon 2020 ha
messo a disposizione complessivamente 7,472 miliardi di euro di
cui 486 milioni di euro nel 2017 per finanziare progetti di
ricerca e innovazione nel campo della salute. L’obiettivo e’
affrontare le principali sfide ed emergenze sanitarie,
sviluppare cure personalizzate, piu’ sicure ed efficaci, favorire
l’invecchiamento attivo, promuovere la crescita del mercato, la
creazione dei posti di lavoro e l’Ue come leader globale
nell’area della salute.

IL RUOLO DELLA REGIONE – In questo contesto, la Regione
Lombardia vuole svolgere un ruolo di supporto nei confronti
degli attori del territorio che intendono avvalersi di queste
opportunita’ offerte a livello europeo.

SIMPLER – “In particolare – ha spiegato l’assessore – attraverso
il progetto europeo Simpler – coordinato da Finlombarda –
mettiamo a disposizione servizi specialistici gratuiti ad alto
valore aggiunto a supporto della competitivita’ del tessuto
economico lombardo. Parliamo di assistenza nella ricerca di
partner internazionali, nell’accesso a nuovi mercati, supporto
all’innovazione e al trasferimento tecnologico, assistenza per
la protezione della proprieta’ intellettuale”.
SIMPLER supporta anche l’accesso di imprese e centri di ricerca
ai finanziamenti europei, offrendo servizi di orientamento e
accompagnamento alla partecipazione alle call di Horizon 2020.
x