SAFARI DE LUX

Pensavo di programmare una “gitarella” in Kenia. Mi sono imbattuta in un campo tendato da safari, il Mahali Mzuri di Sir Richard Branson, uno dei pochissimi campi situati nelle a nord della Riserva Nazionale Masai Mara, a circa 240 chilometri da Nairobi. Il tutto si trova nel punto ideale per assistere alla migrazione e per vedere un’eccezionale gamma di animali selvatici, tra cui i Big Five. Le escursioni sono effettuate da guide esperte su Land Cruiser 4×4 progettati su misura con binocoli di bordo, coperte, poncho, bottiglie di acqua calda, acqua, crema solare e una barra di bevande dall’alba al tramonto.  Nella serata è possibile uscire in locali notturni, visitare mercati locali o semplicemente rilassarsi sui lettini della piscina per godersi lo splendido sole africano.

CENTERPIECE HOME

If the kitchen has always been the centerpiece of the Italian home, the island kitchen has the power to concentrate tools and work spaces at the center of the environment, softening the differences between the spaces and promoting aggregation. It is a “block” around which you can gather, even in a historical moment in which what is important is to keep your distance. The kitchen has always been a “stimulating” environment, a meeting point between design and technology, which lends itself to the use of new materials that are not only beautiful, but also performing and certainly a space appreciated by all during the “quarantine”.

GRANDE GUERRA

Il patrimonio di reperti della Prima Guerra Mondiale, che in Lombardia e’ costituito da diversi siti contenenti testimonianze preziose, si arricchira’ presto di un nuovo spazio. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore a
Enti locali, Montagna, Piccoli Comuni e Programmazione negoziata Massimo Sertori, di concerto con l’assessore all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli, ha infatti approvato l’ipotesi di Accordo di Programma per la realizzazione del Museo della Grande Guerra, a Bormio (So).

L’Accordo di Programma permettera’ di realizzare all’interno dell’ex caserma Pedranzini, una nuova struttura museale che ospitera’ e valorizzera’ il ricovero austro-ungarico scoperto presso la cima del Monte Scorluzzo e tutti gli oggetti di uso quotidiano che ricordano una vicenda
che ha segnato in modo profondo il territorio, la popolazione e il paesaggio.

“Con la realizzazione di questo museo – ha sottolineato l’assessore
valtellinese – a distanza di cento anni permetteremo di riscoprire le tracce di quei tragici eventi che hanno segnato la storia italiana. Oltre al valore storico e culturale che custodira’, sara’ un volano importante per il turismo, settore di cui la provincia di Sondrio e in particolare l’Alta Valtellina hanno fatto una vocazione”.

“La sottoscrizione dell’AdP – ha commentato l’assessore Galli – e’ davvero importante. Da un lato e’ un atto dovuto al valore e al coraggio dei protagonisti di una fra le pagine piu’ drammatiche del primo conflitto
mondiale: la ‘Guerra bianca’. Dall’altro si inserisce in un piu’ vasto progetto di valorizzazione del fronte lombardo nella guerra. Una frazione breve della prima linea del conflitto, se paragonata al fronte atesino e a quello isontino che, grazie a questo Accordo, trovera’ la sua naturale e splendida conclusione a Bormio. La baracca austriaca perfettamente conservata sotto la vetta dello Scorluzzo, a oltre 3 mila metri di altitudine, che sara’ ricostruita a Bormio, e’ molto suggestiva”.

L’Accordo sara’ sottoscritto da Regione Lombardia, Comunita’ Montana alta Valtellina, Comuni di Bormio, Valdidentro, Valdisotto e Valfurva, Ersaf – Direzione Parco dello Stelvio e vedra’ anche l’adesione dell’Associazione
Museo della Guerra Bianca in Adamello.

Sono numerose le sedi che Regione Lombardia, nel corso degli anni, ha
promosso, sostenuto e valorizzato attraverso il monitoraggio, la
manutenzione e lo sviluppo continuo dei percorsi turistici e
culturali inerenti le vestigia della Grande Guerra. Si tratta di
costruzioni di difesa militare, trincee, grandi forti, ma anche
di piccoli reperti della vita quotidiana: dal Forte Montecchio
Nord di Colico al Parco Regionale Spina Verde a Como, dove e’
possibile osservare i resti della Linea Cadorna, sino al Museo
della Guerra Bianca di Temu’. Il museo dell’ex caserma Pedranzini
sara’ un nuovo tassello di questo mosaico di preziosi itinerari.

UN TRIBUTO

Benvenuti in questo angolo dedicato alla cucina Italiana. Oggi aprirei con un tributo particolare a Bergamo, città bersagliata dal Covid 19.  E quale modo migliore di renderle omaggio se non parlando di una delle punte di diamante in ambito culinario?  I “Casoncelli alla bergamasca”.Definire la loro origine è difficile, si pensa però che possa risalire agli inizi del XII secolo. Inizialmente il ripieno era diverso da quello usato oggi, ed era costituito da formaggio, pere, canditi e mandorle, il tutto amalgamato  con burro e uova. Oggi la ricetta varia da località in località e da famiglia in famiglia. Un piatto ricco di tradizione e sapore, facilmente preparabile anche a casa per scoprire il gusto di questa parte Lombarda.  Un consiglio però, se passate in zona provateli in un ristorante …ve ne innamorerete subito! Questo ed altro su Instagram @juri_spankhmayer_bassani

REOPENING

The reopening of the Bagatti Valsecchi Museum will start from today with a reduced weekly usability: access will in fact be allowed only during the three days of Friday Saturday and Sunday, with the usual time. But the museum never stopped, and continued to work, planning appointments and activities both on site and remotely for visitors and members. Since the closing day, he has also proposed a series of video insights entitled “Maybe you didn’t know that” with the Conservator, as well as a package designed for families: the fairy tale The enchanted home to listen and watch and, every week , a new proposal for clipping, drawing and creativity. Engagement proposals are also being developed for schools and summer camps, to ensure continuity of the educational proposal for younger audiences.

SENTIERO VIANDANTE

In merito al via ai lavori di sistemazione dello storico ‘Sentiero del Viandante’, Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega ai Grandi eventi sportivi, ha evidenziato le prospettive positive che questa decisione offre per il turismo locale, anche per quello di tipo sportivo.

“Sicuramente – ha detto Rossi, il coordinatore del Tavolo territoriale regionale di Lecco – e’ tra i piu’ bei tracciati verdi d’Europa. E’ un sentiero affascinante che ho percorso piu’ volte. Una volta sistemato e collegato al cammino internazionale sara’ di richiamo per molti appassionati, soprattutto per gli amanti del trekking”.

“Contribuira’ – ha proseguito Rossi – ad ampliare e valorizzare l’offerta turistica dell’area. Offre, infatti, una vista mozzafiato del lago e si snoda in parallelo alla ciclabile che collega Pradello ad Abbadia Lariano”.

“Un’opera infrastrutturale, quest’ultima – ha concluso – che l’assessore Terzi ha inserito nella lista da consegnare al ministro De Micheli tra quelle da realizzare per Milano-Cortina 2026”.

ESTATE MULES

Chi non ricorda la moda degli anni 90! Io sicuramente si in quanto ragazza di quegli anni. I “Sabot” per le modaiole erano irrinunciabili. Una calzatura comoda ma allo stesso tempo molto femminile. Eccoli tornare prepotenti sulla scena di questa estate, con un nome anglosassone “Mule”. La linea è sempre la stessa, tallone aperto e fascia sulla pianta del piede. Il modello è stato rilanciato con enorme seguito da “Bottega Veneta” che ha creato i sandali BV Lido. Inconfondibili con il motivo in nappa intrecciata. A seguire le nuovissime BV Curve sempre Bottega Veneta, presentate per la nuova stagione primavera-estate. A voi la scelta per la preferenza! Io ho la mia…ma non voglio influenzarvi. Questo ed altro su Instagram @le_mie_seconde_chiavi.

NO WEEKEND

Pensavo ad un viaggio indimenticabile attraverso il Sudafrica lungo la famosa Garden Route, auto a noleggio e hotel a tappe lungo il viaggio. Si parte da Città del Capo auto a noleggio e via! Un viaggio indimenticabile lungo la famosa Garden Route del Sudafrica, attraverso affascinanti città costiere e una natura fenomenale. Se siete “bevitori” DOC, tappe con assaggi di vino del paese  con fama mondiale, in caso contrario la possibilità per un’entusiasmante avventura safari nell’Addo Elephant Park. Certo non è un viaggio da weekend, quindi la decisione più difficile che dovrete prendere sarà il tempo di permanenza.

MATURITA’ 2020

“Domani, al termine di un anno certamente straordinario, prenderà il via l’Esame di Stato. Desidero rivolgere – ha commentato l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Melania Rizzoli – a tutti i nostri studenti il mio invito a sostenere con il massimo impegno la prova che stanno per affrontare”.

“Purtroppo – ha proseguito l’assessore Rizzoli – quest’anno l’esame non si svolgerà secondo le consuete modalità, pur tuttavia, non mi sento di dire che il valore del vostro percorso verrà meno, anzi, possiamo con forza dire che siete chiamati ad uno sforzo ancora più grande, dal momento che vi accingete a questa prova dopo aver dovuto affrontare gli ultimi mesi del vostro percorso tramite una modalità inedita di apprendimento e, per certi versi, non sempre agevole”.

“Gli esami che iniziano domani – ha continuato l’assessore – rappresentano anzitutto il confine di un percorso meraviglioso durato 5 anni attraverso cui siete diventati donne e uomini adulti. Si tratta di un traguardo importante e quest’anno forse anche più del solito. Senza esagerare possiamo dire che si tratterà di un evento unico, oserei direi storico. E voi di questo momento, che certamente rimarrà nei libri di storia, ne siete protagonisti”.

“Lasciatemi – ha concluso Rizzoli – infine ringraziare tutti i vostri docenti, i vostri dirigenti scolastici e in generale tutto il personale scolastico che con sforzi inauditi e imprevisti ha saputo mettervi nelle migliori condizioni possibili per concludere il vostro percorso di studi. A loro va il mio sincero ringraziamento”.

ORWELL SHOW

Smartwoking is an experience that has changed the lives of families and businesses, the boom in online shopping has created new opportunities for producers and distribution and has created a new custom in consumers. The use of online tutorials has spread a new lifestyle in the acquisition of information for the management of the relationship with the good life and also the new way of studying online was another of the great discoveries that will certainly remain in the future . Analyzing the situation, with the excuse of the pandemic, we are entering the unpleasant world of the 1984 novel by Orwell, where the control managed by a few, will make us live with a technology that will follow us everywhere, entering deeply into our privacy, and unfortunately, even in the our fears.