TURISMO, PAROLINI:PROMOZIONE INTEGRATA ATTRAVERSO FIERE

“Attraverso questo accordo ci impegniamo a
far conoscere la bellezza e la grande vocazione turistica della
Lombardia nel mondo e a promuovere i fattori dell’attrattività
del nostro territorio in Italia e sui principali mercati
internazionali”. È quanto ha dichiarato, l’assessore regionale
al Commercio, Turismo e Terziario, Mauro Parolini, commentando
l’approvazione da parte dalla Giunta lombarda della delibera
che, su sua proposta, dispone il documento di convenzione tra
Fiera Milano Spa e Regione Lombardia per la “realizzazione di
azioni condivise di promozione turistica integrata sui mercati
internazionali”.

COLLABORAZIONE VIRTUOSA – “Questa proposta operativa – ha
spiegato Parolini – è frutto di un collaborazione virtuosa tra
la Regione e Fiera Milano Spa, un ente prestigioso che negli
anni ha saputo strutturare un’ampia e consolidata presenza sui
principali mercati internazionali e che, oltre a gestire
l’importante polo fieristico milanese, è titolare di numerosi
marchi fieristici e cura l’organizzazione di molteplici
manifestazioni estere”.

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI – L’accordo prevede
infatti la partecipazione di Regione Lombardia, nonché
l’adesione attraverso progetti di promozione specifici da parte
di consorzi, autonomie funzionali e degli operatori turistici
lombardi, alle più importanti manifestazioni fieristiche
internazionali che si svolgono a Milano e a quelle con sedi
espositive all’estero, tra cui Cape Town, Istanbul, New York,
Mosca, San Paolo e Shanghai.

PROMOZIONE INTEGRATA – “Alla definizione dell’attrattività
turistica della Lombardia – ha aggiunto Parolini – concorrono
oggi diversi settori: dal commercio all’enogastronomia, passando
dagli aspetti produttivi e culturali, di fruizione delle
ricchezze naturali dei nostri laghi e delle montagne e a quelli
dell’accoglienza e delle eccellenze nel settore della moda e del
design. Promuovere in maniera integrata questi fattori
attraverso il contatto con il pubblico e gli operatori presenti
alle più importanti manifestazioni fieristiche rappresenta
un’azione strategica formidabile per cogliere tutte le
opportunità che è in grado di offrire un settore, quello
turistico, che continua a crescere nonostante la crisi”. (Ln)

EXPO TOUR, DOMANI PRESENTAZIONE TAPPA A VARESE – RPT

L’assessore alle Culture, Identità e
Autonomie di Regione Lombardia Cristina presenterà domani,
martedì 10 marzo, a Varese, in conferenza stampa, la dodicesima
tappa del ‘Lombardia Expo Tour’, che si terrà a Varese sabato 14
e domenica 15 marzo. Saranno presenti sindaco di Varese Attilio
Fontana, il segretario generale della Camera di Commercio di
Varese Mauro Temperelli e Fernando Fiori, presidente Coldiretti
Varese.

– ore 11, Centro congressi Ville Ponti (piazza Litta, 2 –
Varese), Villa Andrea, piano terra, Sala Carlo Emanuele. (Ln)

MILAN,MARONI:PER ME PIPPO E’ QUELLO DI ATENE 2007

“Il mio Inzaghi è quello di Atene,
l’autore dei due goal che ci hanno permesso di conquistare la
Champions League”. Così il Presidente della Regione Lombardia,
Roberto Maroni, ha risposto ai cronisti che a margine della
presentazione della seconda edizione di ‘Panorama d’Italia’, gli
hanno chiesto un commento sul Milan di cui è tifosissimo.

FATAL VERONA – Il Governatore, ha riconosciuto che sabato con il
“fatal Verona”, si poteva “fare di più. Si poteva vincere – ha
osservato – ma non tutte le colpe si possono imputare
all’allenatore, anche se quando una squadra non ‘gira’ è sempre
chi guida la panchina a rimetterci. Sul futuro, comunque,
deciderà Berlusconi”.

SIMPATIA IMMUTATA – Maroni ha però anche sottolineato che il
mister rossonero gli è comunque “ancora simpatico”, perché “non
dimentico i suoi due goal che ci hanno permesso di vincere la
coppa nel 2007 contro il Liverpool”. Il primo, quello su
punizione di Pirlo, fu “un po’ fortunoso, ma lui seppe comunque
trovarsi al posto giusto nel momento giusto. La seconda, invece,
fu una gran rete, fatta con freddezza e lucidità. Per me ‘Super
Pippo’ è quello lì, oggi al massimo è rimasto solo Pippo”. (Ln)

PANORAMA D’ITALIA, PAROLINI: BUONA NOTIZIA CHE TESTATA SI OCCUPI DEL POSITIVO

“La prima buona notizia è che un
settimanale si occupi di buone notizie. È infatti molto
apprezzabile che un importante testata giornalistica si impegni
a ricercare il positivo che c’è, girando per l’Italia e
immergendosi concretamente nei territori e nelle loro
eccellenze”. Lo ha detto l’assessore al Commercio, Turismo e
Terziario di Regione Lombardia Mauro Parolini, commentando la
presentazione, questa mattina, a Palazzo Lombardia,
dell’edizione 2015 di Panorama d’Italia, il tour del settimanale
Mondadori nelle piazze delle città italiane, per raccontare le
eccellenze del nostro Paese.

ESPERIENZA POSITIVA DI BRESCIA – “L’esperienza della tappa di
Brescia dello scorso hanno – ha aggiunto l’assessore – è stata
molto positiva e reale, perché ha saputo coinvolgere cittadini,
enti locali, scuole, realtà produttive e turistiche, riuscendo a
riportare il meglio delle realtà locali. È un metodo utile anche
per ricostruire la coscienza comune di un Paese che ha bisogno
di ricominciare a credere in sé stesso”.

ITALIA NON È SOLO ROMA – “Incontrare il dinamismo e la vivacità
del ‘Paese delle cento città’ – ha concluso Parolini – sarà
utile a dimostrare che l’Italia non è solo Roma, ma una rete di
ricchezze che sta tornando a crescere. E pensare di poter
governare questa prospettiva dinamica dei territori, in modo
semplicistico, da Roma, è un’illusione pericolosa”. (Ln)

EXPO TOUR, DOMANI PRESENTAZIONE TAPPA A VARESE

L’assessore Alle Culture, Identità e
Autonomie di Regione Lombardia Cristina presenterà domani,
martedì 10 marzo, a Varese, in conferenza stampa, la dodicesima
tappa del ‘Lombardia Expo Tour’, che si terrà a Varese sabato 14
e domenica 15 marzo.
Saranno presenti il segretario generale della Camera di
commercio di Varese Mauro Temperelli e Fernando Fiori,
presidente Coldiretti Varese.

– ore 11, Centro congressi Ville Ponti (piazza Litta, 2 –
Varese), Villa Andrea, piano terra, Sala Carlo Emanuele . (Ln)

FAVA DA DOMANI IN MISSIONE NEGLI STATI UNITI

L’assessore regionale all’Agricoltura,
Gianni Fava, sarà da domani, lunedì 9 marzo e fino a mercoledì
11 a New York, per partecipare alla missione di Cremonafiere a
sostegno dell’internazionalizzazione dell’agroalimentare Made in
Italy.
Da giovedì 12 sarà a Miami per promuovere l’Expo.

AGROALIMENTARE: ESPORTAZIONI PER 5,34 MILIARDI – “Nel 2013 le
esportazioni dell’agroalimentare lombardo hanno raggiunto i 5,34
miliardi di euro – spiega Fava – mentre la quota destinata agli
Stati Uniti ha sfiorato i 500 milioni di euro”. Inoltre,
relativamente alla bilancia agroalimentare, la Lombardia
presenta un saldo attivo nei confronti degli Usa, superiore ai
50milioni di euro.
Regione Lombardia stima per l’export agroalimentare valori in
crescita anche per il 2014, superiori anche ai dati nazionali
(+2,4% lo scorso anno), dove le esportazioni hanno toccato i
34,3 miliardi di euro e promettono un’accelerazione più
sostenuta nel 2015, anche per la perdita di valore dell’euro.

MERCATO USA MOLTO DINAMICO – “Il mercato statunitense – aggiunge
Fava – è estremamente dinamico, attento alla qualità e con una
capacità di spesa superiore a molte altre realtà.
L’agroalimentare lombardo e il Made in Italy di qualità hanno
una sfida da vincere, che riguarda l’incremento dell’export e
soprattutto la lotta alla contraffazione delle nostre
produzioni; una presenza qualificata a New York, porta
d’ingresso degli Usa, è sicuramente strategica”.

L’assessore Fava accompagnerà, in virtù della delega
sull’agroalimentare, la delegazione di Cremonafiere, formata dal
presidente Antonio Piva, il direttore generale Massimo Bianchedi
e il responsabile marketing-commerciale Massimo De Bellis.
L’obiettivo è quello di definire le basi per una manifestazione
sull’agroalimentare a New York, a partire dal 2017.

“Be Italian – You Are What You Eat è un progetto ambizioso ma
con solide basi – aggiunge il presidente Antonio Piva -. Con la
grande esperienza di Cremonafiere, unita alla forza di Regione
Lombardia e a partnership qualificate negli Stati Uniti, sapremo
mettere a disposizione delle aziende italiane
dell’agroalimentare uno strumento efficace per entrare con
successo nel mercato più importante del mondo”.

L’internazionalizzazione è sempre uno dei principali obiettivi
strategici di Cremonafiere, non solo relativamente alla sua
attività in Italia, con migliaia di operatori professionali che
ogni anno arrivano a Cremona da tutto il mondo, ma ora anche con
una intensa attività sui mercati esteri.

A MIAMI PER FAR CONOSCERE L’EXPO – La missione di Gianni Fava
proseguirà poi a Miami dove, su delega del presidente della
Regione Lombardia Roberto Maroni, l’assessore prenderà parte
alle iniziative di promozione di Expo.
Il tema della tappa promozionale di Expo in Florida, in
programma giovedì 12 marzo, sarà ‘L’America e il Vecchio mondo:
cibo, salute e cultura’. (Ln)

EXPO TOUR, MARTEDÌ PRESENTAZIONE TAPPA A VARESE

L’assessore Alle Culture, Identità e
Autonomie di Regione Lombardia Cristina presenterà dopodomani,
martedì 10 marzo, a Varese, in conferenza stampa, la dodicesima
tappa del ‘Lombardia Expo Tour’, che si terrà a Varese sabato 14
e domenica 15 marzo.
Saranno presenti il presidente della Camera di commercio di
Varese Renato Scapolan e Fernando Fiori, presidente Coldiretti
Varese.

– ore 11, Centro congressi Ville Ponti (piazza Litta, 2 –
Varese), Villa Andrea, piano terra, Sala Carlo Emanuele . (Ln)

EXPO, TERZI E PAROLINI DOMANI A TREVIGLIO/BG PER CONVEGNO

Gli assessori regionali Claudia Maria
Terzi (Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile) e Mauro
Parolini (Commercio, Turismo e Terziario) parteciperanno domani,
lunedì 9 marzo, al convegno dal titolo ‘Expo 2015… a un passo
da qui’.

– ore 17.30, Teatro Nuovo (piazza Garibaldi – Treviglio/Bg).
(Ln)

MARÒ,MARONI A INAUGURAZIONE MOSTRA ‘GUARDARE IL MONDO CON GLI OCCHI DI GANDHI’

Il presidente di Regione Lombardia Roberto
Maroni e del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverranno
domani, lunedì 9 marzo, all’inaugurazione della mostra ‘Guardare
il mondo con gli occhi di Gandhi’.
L’evento vedrà la presenza di testimonial di cultura, sport,
spettacolo e lavoro che indosseranno uno dei tre paia originali
di occhiali di Gandhi come gesto di solidarietà nei confronti
dei marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.
L’appuntamento, promosso dal consigliere regionale Marco
Tizzoni, ha, come pero centrale, gli ‘Occhiali di Gandhi’,
realizzati dalla ‘The Boga Foundation’, e si arricchirà delle
foto dei testimonial presenti. La mostra resterà aperta da
martedì 10 a giovedì 12 dalle 10 alle 17 a Palazzo Pirelli e,
quindi, a Rho, dal 27 marzo presso lo spazio espositivo
Capitol55 di via Martinelli, 55.

– ore 15, Palazzo Pirelli (via F. Filzi, 22 – Milano), 31°
piano, Belvedere Jannacci. (Ln)

EXPO CHAMPIONS TOUR A CREMA/CR,ROSSI:SPORT BASE PER BUONA SALUTE

“In campo a giocare e fare moto
promuovendo l’Expo e i suoi contenuti, ma anche con l’impegno
forte e chiaro a combattere, tra i nostri giovani, la
sedentarietà e i comportamenti alimentari scorretti”. L’ha detto
Antonio Rossi, assessore regionale allo Sport e Politiche per i
giovani di Regione Lombardia, in occasione dell’ottava tappa, a
Crema (Cremona), dell”Expo Champions Tour’.
“Expo sarà – ha ricordato l’assessore – una vetrina anche per la
Lombardia sportiva per la quale, come Regione, siamo impegnati
anche per la promozione dello sport nella scuola così da
combattere patologie e disturbi legati alla sedentarietà e
l’abbandono dell’attività motoria di cui le statistiche
raccontano, purtroppo con sempre maggiore frequenza,
relativamente ai ragazzi tra i 15 e i 18 anni”.
“Con il convegno ‘Giù dal divano’ – ha rimarcato – abbiamo
voluto ribadire che fare sport non è giocare ai videogiochi
sportivi, ma fare sacrificio per crescere come donne e uomini”.
Presenti alla manifestazione l’assessore alle Culture, Identità
e Autonomie Cristina Cappellini, i consiglieri regionali Marco
Tizzoni e Jari Colla, il sindaco di Crema Stefania Bonaldi,
Paolo Cottini di Expo 2015, gli ex calciatori Alessio
Tacchinardi e Dario Hubner, il presidente e il vice presidente
del Comitato Csi Crema Massimo Carini e Angelo Givaldi, i
rappresentanti delle istituzioni e delle società sportive
locali.

CAPPELLINI: COSÌ AVVICINIAMO TERRITORI ALL’EXPO – “Come
rappresentante della provincia – ha voluto sottolineare
l’assessore Cappellini – mi fa molto piacere che l”Expo
Champions Tour’ passi oggi da Crema e che, finalmente,
attraverso le iniziative di Regione Lombardia, il percorso di
avvicinamento a Expo coinvolge sempre di più i territori e i
cittadini parlando di contenuti e dei temi connessi
all’Esposizione Universale”.

PROMOZIONE DI FILIERA CORTA E SPORT – “Grazie a ‘Expo Champions
Tour’ – ha detto l’assessore Rossi – abbiamo l’occasione di far
conoscere, anche attraverso l’attività ludica e motoria i temi
dell’Expo che sono legati alla sana alimentazione e alla filiera
corta”. “Regione – ha proseguito l’assessore – vuole che Expo
non duri solo sei mesi e, per questo, ci stiamo impegnando
incontrandoli nei territori”. “A loro – ha rimarcato l’assessore
proponiamo sport e corretti stili di vita, a partire proprio dal
nutrire che è il tema Expo”.

LE GIÀ FINALISTE – Nelle tappe precedenti si sono classificate
per la finale di Milano le squadre Rigamonti di Sondrio, Lini
Import di Coccaglio (Brescia), Laveno Calcio a 5 di Laveno
Mombello (Varese), Asd Cremia di Como e Cortal di Quistello
(Mantova), Asd Futsal Seregno (Monza e Brianza) e Caccia
Sottofondi di Cazzano Sant’Andrea (Bergamo). A loro si aggiunge
Gym Bar di Palazzo Pignano (Cremona). squadra vincitrice della
tappa di Crema e, quindi, ottava finalista in campo a maggio in
piazza Città di Lombardia.

LE ASSOCIAZIONI IN CAMPO – Durante la giornata, stand delle
associazioni Ac Crema, Avis Gruppo sportivo, Asd Bike & Run, Asd
Crema nuoto, Federazione amici della bicicletta, Motoclub Crema,
Moving club Crema, Asd Pallacanestro Crema, Polisportiva
Castelnuovo, Sport Center Crema, Unione ciclistica cremasca, Gsd
Videoton Crema, Comitato Trofeo Dossena, Società Bocciofila
cremasca e Asd Associazione Vela Crema. Tra le iniziative
offerte la presenza del simulatore, uno dei pochi al mondo,
‘Sailing Maker’, dell’Associazione Vela e l’allestimento un
campo di bocce sintetico e un tatami per esibizioni di arti
marziali, cui si accompagneranno stand di promozione turistica
ed enogastronomica del territorio.

PROMOZIONE DELLA GRANDE ESPOSIZIONE – “L”Expo Champions Tour’ –
ha spiegato l’assessore – è, da un lato, un evento sportivo, ma
anche un contributo che Regione Lombardia e i consiglieri
regionali lombardi danno, mettendo da parte le divisioni
politiche e anche quelle calcistiche, per essere tutti insieme,
letteralmente, in campo, a promuovere la grande occasione di
sviluppo e di crescita che è Expo 2015″.

PROMOZIONE TRA I GIOVANI – “Lo sport – ha detto l’assessore
Rossi – è uno straordinario veicolo per far conoscere alla
gente, in particolare alle generazioni più giovani che l
praticano, i temi e i contenuti dell’Expo, che sarà un’occasione
unica per mettere in vetrina tutta la Lombardia con i suoi
tesori artistici, culturali, paesaggistici, economici e anche
sportivi”. “I tesori dei territori lombardi e della terra
cremonese nello specifico – ha concluso l’assessore Rossi –
certamente conquisteranno i 20 milioni di visitatori attesi,
grazie anche all’impegno promozionale messo in campo e portato
avanti, attraverso l”Expo Champions Tour'”. (Ln)